Il primo veicolo ad investimento passivo
in startup italiane

Two Hundred, società fintech leader in Italia negli investimenti in aziende private ha creato il
primo veicolo italiano ad investimento passivo tramite piattaforme di crowdfunding

Un'industria in forte sviluppo

L’industria del Venture Capital ha registrato negli anni un costante
sviluppo. Le aziende che hanno proposto questa asset class
d’investimento ai loro investitori, hanno generato importanti ritorni. Il
flusso informativo e la struttura delle operazioni, che governano le
decisioni di investimento, sono disponibili ad un numero crescente di
operatori ed investitori.

Le startup italiane stanno acquisendo
un interesse crescente

L’investimento in startup di successo, che ha come obiettivo una exit
a medio-lungo periodo, può generare plusvalenze importanti per gli
investitori. Gli investimenti in startup nascono da una logica di
supporto alla crescita e sviluppo economico di aziende con alto
potenziale di crescita.

Il Crowdfunding, o finanziamento collettivo, è un processo
che permette a gruppi di persone, anche senza che si
conoscano tra loro, di contribuire al finanziamento di un
progetto.

Il web è solitamente la piattaforma che permette l'incontro e
la collaborazione dei soggetti coinvolti in un progetto di
crowdfunding.

Quando si tratta di parla di capitali di rischio, raccolti da
società di capitali, sotto forma di investimento e
partecipazione al capitale sociale, si parla di equity
crowdfunding.

Come funziona

Il modello di Two Hundred prevede il co-investimento degli investitori della filiera del
Venture Capital, in qualità di Lead Investor, con gli investitori informali del Crowd.

A seconda della fase di crescita della startup variano i potenziali Lead Investor.

Grazie a questo modello si ottengono molteplici vantaggi, tra cui: Diversificazione,
Condivisione del Rischio, Informativa costante, Maggiore Liquidità

Il rapporto tra soci di 200 Plus è regolato dallo statuto e da apposito patto parasociale contenente le condizioni di investimento.

Il rapporto tra 200 Plus e 200 Crowd è regolato da apposito contratto di segnalazione. L'investimento in ogni singola startup avviene tramite la sottoscrizione di quote del capitale.

Nessun Costo di Gestione
Nessun Costo di Entrata o Uscita

Le singole startup dovranno essere definite all'interno di uno
di questi settori, secondo specifiche regole e con limiti di
concentrazione.

Le aziende nel portfolio saranno esclusivamente startup
innovative, garantendo agli investitori l'accesso indiretto alle
detrazioni fiscali del 30%.

Il processo di investimento di
200Plus

200 Crowd ha implementato un approfondito processo di selezione volto a vagliare la potenzialità di ogni singola
startup. I criteri di selezione includono elementi qualitativi e quantitativi.

La pre-selezione viene effettuata sulla base di un algoritmo proprietario, a seguito della quale viene effettuata
un’analisi più approfondita tra il nostro Team e la società. Infine l’ultimo parere è quello del Vetting Comitee che ne
sancisce l'approvazione definitiva.

La campagna di equity crowdfunding viene lanciata su 200 Crowd ed il Lead Investor è visibile nel profilo dell'azienda.
200 Plus, infine, investe solo nelle campagne in overfunding (superamento obiettivo minimo), una volta ricevuto il
gradimento dei soci e nei limiti di concentramento imposti.

Diventa un attore
protagonista della crescita
di questa industria

Entra nel primo veicolo Italiano ad investimento
passivo in startup di successo.

Scarica il teaser di 200Plus+

Compila il form e scarica il teaser